Come nasce Balyayoga ®

La nostra esperienza inizia più di vent’anni fa, con un percorso personale di yoga.

Nel 2004, poi, dopo varie esperienze di insegnamento e pratica di yoga per bambini in diverse parti d’Europa, con la nostra cooperativa sociale, abbiamo proposto questa disciplina per i bambini, nelle scuole comunali dell’infanzia di Bari.
In quel periodo, solo una classe di una scuola dell’infanzia ha promosso, in via sperimentale, un laboratorio di yoga per bambini.
L’esperienza è stata positiva; insegnanti, genitori e soprattutto bambini, hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa.
L’anno seguente hanno aderito al progetto tutte le restanti sezioni di quella stessa scuola, e nei due anni successivi si sono aggregate all’iniziativa tutte le scuole del circolo didattico.

Da allora, un numero sempre crescente di scuole di ogni ordine e grado propone i nostri laboratori di yoga per bambini all’interno offerta formativa.
Attualmente abbiamo all’attivo progetti con il metodo Balyayoga in più di metà delle scuole comunali dell’infanzia, nelle scuole elementari e nelle scuole medie della città, affermando Bari come una delle città italiane che propone più laboratori di yoga nelle scuole pubbliche.
In tutti questi anni abbiamo insegnato yoga a circa 2800 bambini con una media di 100 bambini al giorno, realizzando a fine anno manifestazioni aperte al pubblico.

La nostra lunga esperienza sul campo, l’attivazione di corsi di formazione per insegnanti di yoga per bambini, prima a Milano e a Firenze, poi a Bari, ora anche a Roma e in altre città d’Italia, la pubblicazione del libro “Yoga per bambini – Raktim Kishalay”, della Adda editore sono stati di ispirazione per riuscire a sistematizzare questo approccio allo yoga per bambini, trasformandolo in un vero e proprio metodo registrato con il nome di Balyayoga